Digestione del cane e del gatto: un approccio multimodale per la risoluzione dei più frequenti problemi

Le problematiche relative all’apparato gastroenterico sono all’ordine del giorno nella pratica clinica veterinaria. Il veterinario viene continuamente interpellato per consigli alimentari o per risolvere problematiche acute o croniche.

Le necessarie premesse da ricordare sempre sono:

  • I carnivori domestici cane e gatto hanno peculiarità digestive; le più importanti sono: alta digeribilità delle proteine, scarsa digestione degli amidi, utilizzo funzionale della fibra;
  • Il gatto è un carnivoro stretto, il cane è carnivoro opportunista;
  • I loro organi digestivi sono specializzati per utilizzare
rapidamente le proteine di origine animale e in un modo molto efficiente per il loro organismo;
  • Il loro apparato digerente richiede cibi appositamente formulati;
  • Di seguito verranno quindi analizzate alcune delle diverse condizioni cliniche che più spesso possono presentarsi.