Fibra di Soia

Fibra ricca di cellulosa

Definizione

La soia (nome scientifico Glycine Max) è una pianta appartenente alla famiglia delle leguminose che viene largamente usata per l’alimentazione dell’uomo e degli animali da allevamento. La soia apporta fibra, costituita da altre 4 frazioni (cellulosa, emicellulosa, lignina e pectina).

Ruolo Biologico

La Fibra, pur non possedendo alcun valore energetico per i carnivori, può rientrare nella
loro dieta al fine di:

  • favorire il transito intestinale
  • ridurre l’assorbimento degli alimenti (riduzione di peso)
  • attenuare lo stimolo della fame (sensazione di sazietà)

Applicazioni Cliniche

Le caratteristiche della Fibra di soia, particolarmente ricca di cellulosa (3-4 volte superiore a quella del grano) e priva di fitati, consentono di utilizzarla:

  • in tutte le forme di costipazione intestinale (fino alla stipsi), sia di origine dietetica che da carente attività fisica.
  • nei programmi di riduzione ponderale per sovrappeso senza modificare l’abituale alimentazione, se non sotto l’aspetto calorico.