CLA

Acido Linoleico Coniugato (CLA)

Definizione

La denominazione di Acido Linoleico Coniugato (CLA) si riferisce a un gruppo di isomeri geometrici e posizionali dell’Acido Linoleico. Esso è presente nella carne e nei prodotti caseari dei ruminanti. In medicina umana, il CLA, ha manifestato un interessante effetto immunomodulatore.

Ruolo Biologico

Per spiegare l’effetto immunomodulatore del CLA sono state proposte diverse ipotesi quali:

  • alterazione del segnale degli eicosanoidi (Acidi Grassi a 20 atomi di Carbonio quali le prostaglandine)
  • modificazione dei livelli sierici di diversi anticorpi e della citotossicità linfocitaria
  • influenza sulla capacità fagocitaria

Applicazioni Cliniche

E’ stato dimostrato che il CLA inibisce la carcinogenesi mammaria negli animali, riducendo anche la metastatizzazione delle cellule neoplastiche.

Inoltre, è stato dimostrato in vivo che il CLA diminuisce la concentrazione del fattore di crescita dell’epitelio vascolare, sia a livello sierico che del tessuto mammario. In vitro, il CLA ha manifestato un’azione inibente nei confronti della proliferazione delle cellule neoplastiche, inducendone l’apoptosi.